Ceramics of Italy sponsorizza una “Oasi Nascosta” nell’Installation & Design Experience a Coverings 2019

12/04/2019 144

Dimostrazione work in progress dal vivo di sistemi di installazione innovativi e piastrelle di ceramica all'avanguardia a Coverings 2019

A Coverings - la più grande manifestazione internazionale di piastrelle e pietre naturali del Nord America, ora in corso all'Orange County Convention Center di Orlando, in Florida -, Ceramics of Italy è sponsor anche quest’anno di una delle ambientazioni dell’Installation & Design Experience. L’iniziativa, promossa da NTCA (National Tile Contractors Association), consiste in una dimostrazione work in progress dal vivo che offre ai visitatori l’opportunità di vedere sistemi di installazione innovativi e piastrelle di ceramica all'avanguardia. Per la decima edizione annuale, l’Installation & Design Experience presenta infatti una serie di ambientazioni progettate da designer locali e posatori esperti, a riprova dell’importante rapporto sinergico tra design e installazione.

Quest'anno, Ceramics of Italy ha collaborato con Glenda Wright dello studio di architettura HHCP di Orlando e una squadra di posatori di Nichols Tile & Terrazzo Co. guidata da Brad Denny, per dare vita al concetto di “Oasi Nascosta”, con un design che mette in mostra la bellezza e la versatilità dei prodotti di piastrelle italiane, al fine di creare un rilassante ambiente esterno visibile presso lo stand 3538.

L'ambientazione di Installation & Design Experience firmata Ceramics of Italy

L’istallazione racchiude una varietà di collezioni di piastrelle che mostrano le ultime tendenze e applicazioni della ceramica italiana, oltre alla sua funzionalità: essere una scelta duratura, resistente all'acqua e che richiede poca manutenzione per gli spazi esterni. La parete di fondo, rivestita con le piastrelle Slimtech Concreto di Lea Ceramiche, e la pavimentazione di La Fabbrica Agorà danno l'idea di una curata area esterna. Entrando, i visitatori sono attratti da un vivace gioco d'acqua, oltre che da un patchwork geometrico di piastrelle della collezione D_Segni di Marazzi e da tessere di mosaico Mek di Atlas Concorde in una tonalità blu smorzata. Le piastrelle effetto legno della collezione Arthis di Caesar danno un tocco naturale all’ambiente, rivestendo la parete di sinistra e il pavimento sopraelevato su cui poggia un tondeggiante divano. Qui è possibile rilassarsi oppure sedersi su una panchina realizzata con i grandi formati Contemporanei Skyline di AVA. Infine, la Wide & Style Dark Edition di ABK completa l’ambientazione con una parete grafica floreale, immedesimando i visitatori in un’atmosfera tropicale.

La designer ideatrice del progetto, Glenda Wright, spiega: "Sono stata ispirata dall'incredibile varietà di colori, pattern, texture, dimensioni e spessori che le piastrelle di ceramica italiane offrono. Dall’effetto caldo del legno e naturale della pietra alla vivace fantasia di fogliame stampata, lo spazio si trasforma in un appartato angolo di villa italiana”.