Massetti drenanti di basso spessore in esterno

Quando ogni centimetro della stratigrafia della pavimentazione diventa prezioso

La costruzione dell’edificio è quasi completa, rimane da ultimare la finitura calpestabile all’estradosso della terrazza.

L’impermeabilizzazione sottostante è stata fatta a regola d’arte. É presente correttamente un doppio strato di guaina bituminosa con risvolto verticale come da manuale. Mancano solo il massetto e la pavimentazione.

Tuttavia ora, metro alla mano, si scopre che non è stata lasciata sufficiente quota per realizzare una stratigrafia all’estradosso “come si deve”.

Come procedere?

Facciamo due conti:

  1. Servono circa 1-2 cm per lo strato di drenaggio e di protezione delle guaine, 6 cm come spessore minimo per un massetto, ed infine altri 2 cm per la piastrellatura a colla.
  2. Inoltre la norma UNI 8178-2:2019 chiede di rispettare un’altezza della soglia di almeno 2 cm dal piano di calpestio finale verso la porta di accesso tra l’esterno e l’interno della casa perché la “nuvola del ragionier Fantozzi” è sempre in agguato e senza questo dislivello si rischierebbe che la casa si inondi prontamente con il primo acquazzone.

Avete fatto i conti?  Servono almeno 12/14 centimetri.

Ma in realtà i progettisti questi conti non li hanno fatti o qualcuno tra impresa edile o impermeabilizzatore è stato abbondante e ha “rubato” preziosi centimetri in corso d’opera.

Così hanno lasciato meno di una decina di centimetri per pavimentare il lastrico.

Massettista, arrangiati!  (Alzi la mano chi non si è mai trovato in una situazione del genere ...)

Sistemi Schlüter®-TROBA e Schlüter®-BEKOTEC per una stratigrafia a basso spessore

Con i sistemi Schlüter®-TROBA e Schlüter®-BEKOTEC potete comunque recuperare preziosi centimetri e realizzare una stratigrafia a basso spessore senza rischiare di inondare il salotto di casa.

Vediamo come, partendo dalla guina bituminosa ...

Drenaggio e Protezione

Sulla guaina bituminosa in pendenza viene applicata Schlüter®-TROBA-PLUS una guaina che svolge la duplice funzione di drenare il massetto sovrastante e di proteggere la guaina sottostante salvaguardandone  la durata nel tempo. Tutte queste funzioni in appena 8 mm.

Massetto drenato a basso spessore

Sopra Schlüter®-TROBA-PLUS si può posare Schlüter®-BEKOTEC-DRAIN, un pannello con una particolare geometria, costituita da forature e rilievi, che induce il massetto ad una micro-fessurazione controllata, permettendo successivamente al massetto di stabilizzarsi senza danneggiare gli strati superiori, e consentendo nel contempo la realizzazione di massetti a basso spessore. Utilizzato con un massetto di classe C25-F4/F5, richiede un minimo spessore di soli 8 mm sopra il fungo garantendo in appena 31 mm un massetto leggero, drenante e  pavimentazioni senza crepe grazie all’assenza di tensioni.

soluzione-schluter-_massetti-drenanti-a-basso-spessore-05.jpg Con soli 8 mm di massetto sopra le bugne del pannello Schlüter-BEKOTEC-DRAIN, si può realizzare un massetto leggero e drenante in appena 31 mm di spessore.

Desolidarizzazione

I sistemi Schlüter prevedono poi sopra il massetto l’inserimento di una guaina desolidarizzante.

In pochi millimetri di spessore, queste guaine, denominate “DITRA”,  garantiscono la compensazione delle diverse dilatazioni da attendersi tra sottofondo e manto ceramico senza porre alcun limite per la scelta del formato della piastrella da installare.

Volendo, si può quindi optare anche per una posa di grandi lastre in formato XXL, sicuramente una scelta di particolare fascino che rende il  terrazzo un ambiente elegante ed accogliente come il resto della casa.

Collocazione dei giunti 

La norma UNI 11493, che regolamenta la posa delle piastrelle ceramiche a pavimento ed a parete, prevede che i giunti di frazionamento nel massetto in ambienti esterni debbano creare maglie comprese tra i 3 m x 3 m e 4 m x 2,5 m e che a questi giunti debbano corrispondere ed essere continui dei giunti sulla piastrellatura, anche a costo di tagliare le piastrelle.

L’utilizzo del sistema Schlüter®-BEKOTEC abbinato alle guaine Schlüter®-DITRA permette invece di posizionare i giunti in corrispondenza della fuga, evitando quindi antiestetici e rischiosi tagli nelle lastre.

soluzione-schluter-_massetti-drenanti-a-basso-spessore-04.jpg Grazie all'utilizzo delle guaine Schlüter-DITRA si può procedere alla posa della ceramica dopo sole 24-48 ore dalla posa del massetto.

Drenaggio assistito in prossimità della soglia

Per scongiurare il pericolo di un eccessivo accumulo dell’acqua in prossimità della soglia, è possibile inserire davanti alla porta una speciale canaletta drenante in acciaio inossidabile.

Questa canaletta, la Schlüter®-TROBA-LINE, allontana l’acqua anche in caso di forti acquazzoni estivi dalla soglia e protegge così il salotto di casa dal rischio di  inondazioni.

soluzione-schluter-_massetti-drenanti-a-basso-spessore-03.jpg Per evitare il ristagno d'acqua in prossimità delle soglie, è possibile inserire la canalina Schlüter-TROBA-LINE

Posa su massetti non ancora stagionati

Grazie alla capacità delle guaine DITRA di compensare la pressione vapore che può generare un massetto con elevata umidità residua, dopo appena 24-48 ore dalla posa del massetto si può già procedere alla posa della ceramica.

soluzione-schluter-_massetti-drenanti-a-basso-spessore-01.jpg La soluzione Schlüter Systems in sezione

Grazie alle soluzioni della gamma Schlüter-Systems siamo riusciti a realizzare la finitura estradosso della terrazza dei nostri sogni in appena 7 cm (piastrella inclusa) e con la certezza che la nostra pavimentazione rimarrà bella e performante nel tempo.